skip to Main Content
Riscaldare La Voce E Prendersene Cura: Consigli Pratici

Riscaldare la voce e tenerla allenata è fondamentale per preservarla da eventuali rischi.

Ecco alcuni esercizi e consigli per riscaldare la voce, curarla e migliorare la nostra lettura a voce alta.

 

Nasciamo emettendo un pianto: si potrebbe dire quindi che “foniamo” da sempre e che l’utilizzo dell’apparato fonatorio è insito nella nostra natura.

Anche se non per mestiere, utilizziamo tantissimo la voce nella vita quotidiana e imparare a trattarla con la dovuta cura dovrebbe interessare ciascuno di noi.

La voce è un vero e proprio strumento e come tale necessita di una manutenziome accurata e costante.

Gli esercizi per riscaldare la voce ci abituano a tenere la voce allenata e riducono il rischio di utilizzarla in maniera scorretta.

Inoltre, attraverso l’esecuzione di alcun esercizi vocali mirati possiamo imparare a padroneggiare l’utilizzo di registri differenti, prevenendo il rischio di “appiattire” la nostra lettura.

Vediamo di seguito qualche tecnica per riscaldare la voce.

 

Esercizi per riscaldare la voce 

 

Il rilassamento va di pari passo con il riscaldamento perchè fa sì che la voce sia predisposta al meglio.

Prima di riscaldare la voce dedichiamo qualche minuto al nostro rilassamento muscolare, prestando attenzione soprattutto ai muscoli del collo e del viso.

Partendo dal presupposto che il modo migliore per scaldare la voce è usarla senza forzarla, possiamo eseguire qualche “rituale” preparatorio.

Un buon esercizio per la voce mutuato dai cantanti è quello di emettere una “sss” prolungata avendo cura di respirare diafframaticamente e successivamente pronunciare altre lettere come la “aaaa” prolungata e la “rrrr” facendo ben vibrare la lingua. Potete poi giocare a pronunciare altre sillabe e a unire consonanti e vocali.

Possiamo eseguire un esericizio simile per migliorare la voce e non solo per scaldarla.

in posizione rilassata posizioniamoci davanti allo specchio, ed esercitiamoci a pronunciare tutte le lettere dell’alfabeto, facendo suonare le vocali più a lungo rispetto alle consonanti.

Ascoltate i suoni e fate caso a ciò che succede alle vostre labbra mentre le pronunciate una ad una, prendendo così confidenza con la vostra voce.

 

Prendersi cura della voce

 

Curare significa prendersi cura, quindi mantenere in buono stato la voce anche quando non presenta particolari problemi. Riscaldare la voce è sicuramente una buona pratica da attuare prima di eseguire una lettura, ma per migliorare la voce nel tempo occorre mantenerla costantemente allenata.

Sappiamo tutti che prevenire è meglio che curare: ecco quindi qualche consiglio per proteggere la voce da eventuali rischi.

  • Proteggiamo la gola da sbalzi di temperatura 
  • Non stressiamo la voce, evitiamo di strillare e raschiare la gola
  • Esercitiamo la respirazione 
  • Manteniamoci idratati con acqua a temperatura ambiente 
  • Se possiamo, evitiamo di fumare

Conoscere il nostro apparato fonatorio è la chiave per saperne interpretare i i segnali e poterlo allenare al meglio.

Ogniqualvolta ci capiterà di leggere a voce alta, anche senza preavviso, avremo così un ricco bagaglio di accortezze pronto ad essere utilizzato per la nostra performance!

 

 

Per approfondire l’argomento ascolta anche:

 

×Close search
Cerca
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages