skip to Main Content
Voice Over (voce Fuori Campo)

Oggi parliamo di un’applicazione molto interessante della lettura a voce alta: la registrazione di un voice over.
Ma che cos’ è esattamente il voice over? Anni fa lo avremmo definito come “voce fuori campo” e si riferisce alla voce narrante che accompagna immagini solitamente animate.

Ci troviamo quindi di fronte ad un tipo di lettura informativa che deve essere prima di tutto chiara: dalla pulizia della nostra voce dipende infatti la comprensione dell’intero elaborato.
Il voice over non deve per forza emozionare, ma per avvicinare il nostro ascoltatore all’argomento di cui stiamo parlando è importante che la nostra voce trasmetta partecipazione, risultando chiara e non monotona.
Ricorda che nella voce fuori campo vengono accentuati tutti gli eventuali “difetti” di dizione e che il microfono stesso amplifica le imperfezioni. E’ per questo che è di fondamentale importanza saper padroneggiare gli aspetti tecnici che rendono più efficace la nostra lettura: attenzione quindi al registro, all’articolazione, alla dizione e alla pulizia della voce da eventuali connotazioni dialettali. *
Avete mai sentito parlare di “fuori sync”? Con questo termine si indica l’effetto “disturbante” di un voice over non perfettamente sincronizzato con le immagini.

Un voice over efficace presuppone infatti una perfetta armonia fra gli aspetti uditivi e visivi. In altre parole la voce narrante deve diventare un tutt’uno con le immagini. Per raggiungere questo obiettivo, cerca innanzitutto di analizzare il tuo tipo di voce ed esercitati a modularla in base al contenuto, tenendo presente che in generale è consigliabile mantenere un registro medio. In secondo luogo, prova ad accordare la tua voce sia su quello che stai dicendo sia su un eventuale musica, pianificando in anticipo la cadenza delle pause e…dei respiri 🙂

Bene, dopo questi consigli ti senti pronto a registrare il tuo primo voice over? Passiamo allora alla parte pratica: cosa serve per realizzare una voce fuori campo?
Per iniziare vanno benissimo i mezzi di cui molto probabilmente disponi già: bastano un cellulare o un iPad dotati di registratore, un microfono e un relativo adattatore. Se vuoi puoi anche utilizzare il computer con un microfono usb. Semplice no?

Assicurati che non ci siano rumori ambientali, fai partire il video su cui dovrai parlare e ..via: sei pronto a registrare il tuo primo voice over! Non scoraggiarti se alla prima prova la resa della tua voce non ti soddisferà pienamente: la pratica costante ti aiuterà a raggiungere ottimi risultati!

 

*Per approfondimenti sugli aspetti tecnici relativi alla lettura puoi ascoltare i nostri episodi podcast sull’argomento:

 

 

×Close search
Cerca
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages